Biografia

Pasquale Carbone Nato a Matera il 24 luglio 1991 si avvicina al mondo della fotografia all’età di 14 anni lavorando come assistente fotografo per matrimoni. Nel 2010 dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica si sposta a Roma dove nel 2011 consegue un master in fotografia presso la REA Academy. Nel 2012 diventa il fotografo ufficiale del comico Romano Maurizio Battista. Nello stesso anno inizia a lavorare per l’agenzia LaPresse ricoprendo servizi di cronaca, spettacolo, politica. Nel 2013 inizia la sua avventura presso l’agenzia GMT per il quotidiano Il Tempo fino al 2016 per poi lavorare a diretto contatto con Il Tempo fino al 2018.

Nel 2013 sempre con GMT lavora per il Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Nel 2016 partecipa alle Olimpiadi di Rio De Janeiro prevalentemente come fotografo Istituzionale. Negli anni successivi Pasquale collabora con giornali come Il Messaggero e La Repubblica e con settimanali come Chi, Spy, Uomini e Donne Magazine.

“Difficile non è fare la foto, ma arrivare a fare la foto”

Tessera ODG: 157539

Pasquale Carbone was born in Matera on July 24th 1991. He approached the photography world at the age of 14, working as assistant of a photographer for weddings. In the 2010, after having got the high school scientific degree, he moved to Rome, when he got a master in photography in the 2011 at Rea Academy. In the 2012, he became the official photographer of the roman comedian Maurizio Battista. During the same year, he started to work for the agency LaPresse, taking care of services of news, showbiz and politics. In the 2013, he started his adventure at the agency GMT for the newspaper Il Tempo, and he continued this experience until the 2016. After that, he worked in direct contact with Il Tempo until the 2018.

During the 2013, again with GMT, he worked for the Comitato Olipico Nazionale Italiano. In the 2016, he took part to the Olympics of Rio De Janeiro, primarily as institutional photographer. During the next years, Pasquale, collaborated with several newspapers, such as Il Messaggero and La Repubblica, and with weeklies magazines such as Chi, Spy, Uomini e Donne Magazine. 

“Here’s the challenge of photography: not to make the shot, but to arrive to make the shot”

1.037 VISUALIZZAZIONI